top of page

CORSO PILOTAGGIO DRONI  - SAPR

Per poter pilotare un drone in Italia bisogna far riferimento al regolamento EU 2019/947, entrato in vigore a fine dicembre 2020, ed inoltre al regolamento ENAC UAS-IT pubblicato invece il 4 gennaio 2021.

 

Secondo questa normativa la CLASSIFICAZIONE DEI PILOTI è divisa nelle seguenti categorie (sono entrate in vigore il 1 gennaio 2021):

                                                                                             OPEN  - SPECIFIC - CERTIFIED

La categoria di accesso per le operazioni con UAS (droni) è la Open, che ha a sua volta tre sotto categorie: A1, A2, A3.

I droni per poter volare in A2 dovranno mantenere almeno 50 metri di distanza da persone non coinvolte. 

I droni fino a 25 chili potranno volare per sempre in categoria A3, ma dovranno essere condotti mantenendo una distanza di almeno 150 metri da zone residenziali, industriali, ricreative; inoltre nella zona di volo non dovranno essere presenti persone non informate.

Per tutte le open category, a eccezione della A1C0 (droni < 250 grammi), il pilota dovrà seguire un corso online e superare un test online.

OPEN CATEGORY – SUBCATEGORY A1

DRONE1.png

Si può volare con un drone <250 grammi sopra le persone e in città, ma non sopra assembramenti, ad un’altezza massima di 120 metri, al di fuori delle eventuali No fly zone. La normativa puntualizza però che volare sopra le persone è consentito, ma bisogna farlo per il minor tempo possibile.

 

DRONE2.jpg

OPEN CATEGORY – SUBCATEGORY A2

Uguale ad A1, ma con un margine di sicurezza: bisogna volare ad almeno cinque metri dalle persone se si ha un dispositivo di Low speed* oppure bisogna distarne almeno 30 metri                             

OPEN CATEGORY – SUBCATEGORY A3
DRONE3.png

È la categoria più diffusa. Il drone deve stare a 150 metri da tutto.

drone-medico-118_edited.jpg

In collaborazione con un operatore certificato e con istruttori operanti in entità riconosciute il nostro AERO CLUB offre la possibilità di effettuare un percorso di tutoraggio per il conseguimento delle qualifiche A1/A3 EASA ed inoltre per chi avesse la necessità di effettuare un corso pratico di pilotaggio, attualmente non richiesto dalla normativa per la categoria OPEN, la possibilità di organizzare delle sessioni di addestramento dedicate al fine di apprendere o migliorare le proprie capacità di pilotaggio.

Per ulteriori
informazioni manda una mail a:
bottom of page